Denuncia di nascita
   Riduci
                                                       Denuncia di nascita

Chi la può fare:

Uno dei genitori, se sposati;
entrambi i genitori, se non sposati;
il solo genitore che riconosce il figlio (se ha già compiuto 16 anni, in caso contrario bisogna rivolgersi al Giudice Tutela.
 
 
Dove:
Anagrafe - Stato Civile del Comune dove è avvenuta la nascita;
Nell'ospedale dove è avvenuto il parto
Nel comune di residenza dei genitori.
 

Quando:
Entro 3 giorni dalla nascita se la denuncia è fatta direttamente in ospedale;
Entro 10 giorni dalla nascita se la denuncia viene fatta all'anagrafe di nascita o di residenza;
Se il 10° giorno è festivo la denuncia può essere fatta il giorno successivo.


Cosa occorre:

Nel caso sia il genitore a presentare la denuncia, si possono distinguere tre casi:
1) Denuncia effettuata da genitore coniugato: certificato di assistenza al parto, rilasciato dall'ostetrica o dal medico che ha assistito al parto; documento d'identità del dichiarante;
2) Denuncia effettuata da entrambi i genitori, non coniugati fra loro: gli stessi documenti del punto precedente;
3) Denuncia effettuata da un solo genitore: tutti i documenti indicati al punto 1
 
 

 



Torna al menù di accesso rapido