Gemellaggio Oyace - Vex

   Riduci

 

Preparato il terreno mediante la sensibilizzazione generale e constatata la volontà diffusa di gemellarsi, il Consiglio comunale decide d’insediare con atto ufficiale il Comitato di gemellaggio. Nell’organismo, strutturalmente collegato all’attività amministrativa, saranno rappresentate tutte le componenti della comunità locale (in particolare scuole, associazionismo nelle varie forme, famiglie destinate a giocare un ruolo fondamentale sul piano dell’ospitalità). Ne  sarà presidente il sindaco o un suo delegato (consigliere comunale o semplice cittadino purché investito del ruolo di portavoce dell’Amministrazione). I componenti del Comitato di gemellaggio si muoveranno come leaders d’opinione, capaci di mobilitare operativamente tutte le fasce d’età, e agiranno come gruppo di coordinamento incaricato di sommare le energie comunitarie, finalizzando i vari contributi personali e associativi all’obiettivo stabilito.  È istituito nel Comune di  Oyace  il Comitato gemellaggi col compito di: programmare, organizzare e coordinare le varie iniziative atte a rendere sempre più funzionali le attività del gemellaggio promosso dal Comune di Oyace col Comune di Vex (Svizzera)  - Favorire la sensibilizzazione della cittadinanza alle motivazioni del gemellaggio ed una larga e consapevole sua partecipazione alle varie iniziative di cui sopra, con particolare riguardo alla mobilitazione delle varie associazioni, organismi e gruppi sociali che operano nel Comune sul piano economico, culturale, sociale, sportivo, ecc.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 



Torna al menù di accesso rapido