Museo Arte Sacra

Museo di Arte Sacra – Chiesa San Michele – Oyaca

Descrizione

Museo Arte Sacra

La prima chiesa è stata edificata alla fine del XVI secolo, e in essa nel 1634 fu stabilito un prete chiamato “rettore”. Diventata chiesa parrocchiale nel 1775, venne costruita nelle forme attuali nel 1788, e ingrandita verso occidente nel 1915. L’anno dopo il pittore Francesco Margotti ne curò i dipinti: quattro grandi scene relative all’Eucarestia e i santi della devozione popolare valdostana.

Notevole è la statua di San Michele (sec. XVI), in legno intagliato e pesantemente ridipinto.

La Chiesa è stata oggetto di un’opera di restauro nel 2018 grazie al contributo del Comune di Oyace e all’impegno del parroco don Ivano Reboulaz.
Con l’occasione il Comune di Oyace e la Soprintendenza ai beni culturali regionale hanno contribuito ad allestire un Museo di arte sacra composto da alcuni beni, che di seguito si descrivono, che testimoniano una devozione semplice e sincera:

  • Ostensorio architettonico in metallo argentato con vetro cilindrico (sec. XIX);
  • Croce astile: la lamina di rivestimento in ottone argentato è stampata a volute di pampini e foglie di acanto (sec. XIX);
  • Croce astile, interamente in fusione di ottone, e, nel verso, Madonna con bambino (sec.XIX);
  • Croce astile, in fusione di bronzo (sec. XVIII);
  • Busto reliquiario di san Pietro (sec. XIX);
  • Crocifisso di legno intagliato e dipinto, lavorato a tutto tondo (sec. XVIII);
  • Altri piccoli oggetti usati nella liturgia: turibolo per l’incenso, cofanetto reliquiario, cassetta in latta con gli oli santi, campanello, pisside argentata, portapalma in legno;
  • Cofanetto in legno del 1756, bacile in rame, piatti in peltro e due piccole carteglorie.

Musée d’Art Sacré – Èglise de Saint Michel – Oyaca

La première église a été construite à la fin du XVIe siècle et en 1634, un prêtre appelé “recteur” a été établi. Devenue une église paroissiale en 1775, elle a été construite dans sa forme actuelle en 1788 et agrandie à l’ouest en 1915. L’année suivante, le peintre Francesco Margotti l’enrichissait avec des peintures: quatre grandes scènes relatives à l’Eucharistie et les saints de la dévotion populaire de la Vallée d’Aoste.

D’une grande importance est la statue de Saint Michel (XVIe siècle), en bois sculpté et fortement repeint.

L’église a fait l’objet d’une restauration en 2018, grâce à la contribution de la commune d’Oyace et à l’engagement du curé Don Ivano Reboulaz.
A cette occasion, la commune d’Oyace et la Surintendance régionale du patrimoine culturel ont contribué à la mise en place d’un Musée d’art sacré composé de quelques biens, décrits ci-dessous, qui témoignent d’une dévotion simple et sincère:

  • Ostensoir architectural argenté avec verre cylindrique (XIXe siècle);
  • Croix de procession: la lame en laiton argenté est estampillée de volutes de feuilles de vigne et de feuilles d’acanthe (XIXe siècle);
  • Croix de procession, entièrement en laiton coulé et, au revers, Vierge à l’enfant (XIXe siècle);
  • Croix processionnelle, en fonte de bronze (XVIIIe siècle);Buste reliquaire de Saint-Pierre (XIXe siècle);
  • Crucifix en bois sculpté et peint, travaillé en rond (XVIIIe siècle);
  • Autres petits objets utilisés dans la liturgie: encensoir à encens, boîte à reliquaire, boîte en fer-blanc aux huiles saintes, cloche, ciboire en argent, porte– paume en bois;
  • Coffret en bois de 1756, bassin en cuivre, assiettes en étain et deux petites charteglorie.

Modalità di Accesso

  • In Auto: Se stai viaggiando sull'Autostrada A5, il casello autostradale più vicino a Oyace è quello di Aosta Ovest. Una volta uscito dall'autostrada segui le indicazioni per la SS27 in direzione di Aosta. Prosegui sulla SS27 fino a raggiungere Oyace. Cerca le indicazioni per il Museo di Arte Sacra di Oyace.
  • In Treno: La Valle d'Aosta è servita da una sola linea ferroviaria, la Ferrovia Aosta–Pré-Saint-Didier, ma questa linea non raggiunge direttamente Oyace. Potresti prendere un treno fino alla stazione ferroviaria di Aosta e poi cercare un servizio di autobus locale che ti porti a Oyace. Bisogna tener presente che la rete di trasporto pubblico in Valle d'Aosta potrebbe essere limitata, quindi potrebbe essere necessario pianificare attentamente il viaggio e verificare gli orari dei treni e degli autobus.

descrizione immagine
descrizione immagine
descrizione immagine
descrizione immagine
descrizione immagine
descrizione immagine

Contatti

Comune di Oyace
Telefono

0165730013

Email

info@comune.oyace.ao.it

PEC

protocollo@pec.comune.oyace.ao.it

Indirizzo

Fraz. La Cretaz, 1

Luogo

Museo Arte Sacra, 11010, Oyace

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri